5 Terme da non perdere in Toscana.

Stanchi della solita routine?

Cercate un modo, non lontano da casa per perdervi tra natura, benessere e relax?

Vi consigliamo 5 terme gratuite in Toscana.

SATURNIA (Cascate del mulino)

Si trovano nel comune di Manciano (Grosseto) ad una temperatura di 37,5° ed hanno proprietà terapeutiche.

saturnia1
Foto prolocofollonica

Come raggiungere le Cascate del Mulino:

Loc. Terme di Saturnia – 58014 Saturnia (GR)

Le Cascate del Mulino si trovano in Maremma, in provincia di Grosseto, nel comune di Manciano.

Distano circa 150 km da Roma, 200 km da Firenze e 450 km da Milano.

IN TRENO 

Stazione di Grosseto (57 km)

Stazione di Montalto di Castro (45km)

Stazione di Albinia (49 km)

IN AEREO : 

Aeroporto Internazionale Leonardo da Vinci Roma-Fiumicino (150 km)

IN AUTO :

Per chi proviene da Nord :

– A1 Milano-Bologna-Firenze
– Uscita Firenze Certosa
– Superstrada Siena-Grosseto-Manciano-Saturnia

Per chi proviene da Sud :

– Autostrada Roma-Civitavecchia
– Uscita Civitavecchia
– Aurelia SS1
– Uscita Montalto di Castro
– Proseguire in direzione di Vulci
– seguire le indicazioni per Manciano – Saturnia

PETRIOLO

Sono nella Valle dell’Ombrone al confine tra  Monticiano (Siena) e Civitella Paganico (Grosseto). Le acque sorgono ad una temperatura fino a 43° indicate in ambito dermatologico e dermocosmetologico.

Bagni di Petriolo
Termeitaliane.com

Come si raggiungono i bagni di Petriolo?

Percorrete la Statale 223, meglio nota come Superstrada Siena-Grosseto. Lungo il tragitto trovate,  segnalati con l’indicazione “Bagni di Petriolo” che immettono sulla Sp 4, ovvero la Provinciale di Petriolo.

Percerrete ancora 2/3 chilometri e trovate i bagni liberi proprio nel punto in cui il viadotto della Provinciale scavalca il Farma. Da Siena, distano una trentina di chilometri, mentre da Grosseto circa una quarantina.

BAGNI SAN FILIPPO

Conosciute per la sua cascata detta: “Balena Bianca”per via della monumentale formazione calcarea che le acque termali, scorrendo per decine di migliaia di anni, hanno sedimentato lungo il corso del fiume,  si trovano tra il Monte Amiata e la Val D’Orcia.

san-filippo-1
Amiata e dintorni

Come si raggiungono i Bagni San Filippo?

Una volta raggiunto il paese di  Bagni San Filippo, vi basterà parcheggiare sulla diramazione della Provinciale 61 che attraversa il centro abitato e, una volta lasciata la macchina, risalire il fiumiciattolo per un centinaio di metri, su un sentiero ben battuto.

SAN CASCIANO DEI BAGNI

Si trovano in provincia di Siena al confine con Lazio e Umbria, le acque fino a 42°, sono dotate di vasconi,  bagni murati e polle.

san_casciano-siena-1024x768
Foto Tuscany people

Come raggiungere San Casciano dei bagni?

All’inizio del viale che conduce all’ingresso del borgo medioevale di San Casciano, c’è una serie di ampi parcheggi disposti su più livelli. Da lì potete osservare una stradina, prima asfaltata e poi sterrata che scende fino alla base del colle.

Arrivati ai piedi del colle, dopo trecento metri trovate il caratteristico lavatoio coperto a forma di “L”, alimentato con acqua termale, ma attualmente non fruibile.

Basta proseguire per circa duecento metri e, si trovano le vasche in pietra dei bagni liberi.

BAGNO VIGNONI

Si trovano nel comune di San Quirico d’Orcia in provincia di Siena. L’acqua si trova in una vasca scavata  sotto una parete  di rocce calcaree e sono ideali per chi soffre di artriti, reumatismi e nevralgie.

terme-libere-1
Foto Bagno Vignoni terme.net

Come si raggiunge Bagno Vignoni?

Arrivati sulla strada di via Cassia ci sono due alternative:

  • Arrivare sino all’interno del borgo, per poi raggiungere lo stabilimento Posta Marcucci. Di fronte allo stabilimento potete scorgere il complesso sistema di canalizzazioni del Parco dei Mulini, che conduce l’acqua di risulta degli stabilimenti fino alla vasca ai piedi della scarpata.
  • Staccarsi dalla strada asfaltata per prendere il viottolo sterrato, sulla sinistra, che scende verso il fiume Orcia. Dopo circa trecento metri, trovate sula vostra destra la piscina dei bagni liberi.
Annunci

22 thoughts on “5 Terme da non perdere in Toscana.

Add yours

  1. per i bagni di san filippo ci avevo fatto anche io un pensierino quando mia mamma è stata trasferita per pochi mesi in provincia di Siena. ma è tornata ancora prima che ci organizzassimo! 😦

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: