Pistoia Sotterranea: vi facciamo scoprire cosa c’è sotto!

Sapete cos’è Pistoia Sotterranea? Ve lo facciamo scoprire noi!

Per il 2017, la città di Pistoia è la Capitale della Cultura Italiana e questa è un’escursione che vi consigliamo di fare se avete previsto una vacanza qui.

L’attuale Museo di Pistoia Sotterranea è stato aperto nel 2010 dopo cinque anni di lavori. Un tempo collegava la zona di Porta al Borgo alla Fortezza di Santa Barbara e sembra siano previsti anche futuri lavori di ampliamento!

DSC_0200

L’inizio del nostro tour a Pistoia Sotterranea inizia con Kevin, giovane guida pistoiese che ci ha accompagnato durante la nostra visita. Il Museo Pistoia Sotterranea inizia con la visita all’anfiteatro anatomico, conosciuto anche come il più piccolo al mondo.

DSC_0190

L’anfiteatro si trova all’interno del giardino dell’ ex Ospedale del Ceppo, (DOMANDA: Sai perché l’ospedale ha questo nome? Una leggenda narra che si andava alla ricerca di un ceppo, fiorito in inverno.”) al suo interno troviamo uno stile neoclassico con decorazioni e affreschi, qui un tempo gli studenti seguivano le lezioni di anatomia ed analizzavano i corpi posti al centro della stanza.

Il tour verso i sotterranei inizia adesso: attraversando i corridoi dell’ex ospedale ci troviamo difronte ad una porta di metallo che ci ha condotti all’inizio della nostra avventura.

Il percorso di Pistoia sotterranea recuperato raggiunge una lunghezza di 1200 metri, dei quali 650 visibili.  Kevin ha iniziato la sua spiegazione partendo da alcune ceramiche, chiamati “butti”, raffiguranti  i simboli dell’ospedale di Firenze e di Pistoia, venivano utilizzate per dare da bere e da mangiare ai malati, per poi essere gettati via nel torrente una volta rotti o dopo un’epidemia. Il protrarsi delle epidemie era dato dal fatto che i rifiuti venivano gettati nel fiume e nel medesimo le donne andavano a lavare i panni, pertanto il divampare dell’epidemia era inevitabile.

DSC_0198

Proseguendo, vi troverete di fronte ad una fra le cose più belle del tour: la ruota 500esca di un mulino medievale utilizzato per la realizzazione di olio, usato a quel tempo come unguento e non come alimento. In questa parte del percorso vi troverete proprio sotto Via del Frantoio.

IMG_7582

Tornando verso l’ingresso, la guida vi dirà di fare attenzione al soffitto, la zona più bassa dei sotterranei: a questo punto vi troverete esattamente sotto Piazza San Lorenzo.

Vi ricordate che poco fa vi abbiamo detto che le donne usavano l’acqua del fiume per lavare i propri vestiti? Ecco che qui troverete “I lavatoi” e pochi passi più avanti sulla vostra sinistra potrete ammirare il mulino battiferro, davanti al quale potrete trovare gli originali attrezzi agricoli fino agli anni 40.

DSC_0230

DSC_0238

Un vero tuffo nella storia questa Pistoia sotterranea!

In Piazza San Lorenzo, oltre ad essere il punto più basso del percorso è anche dove termina il nostro tour, ma il progetto Pistoia Sotterranea prevede futuri lavori in direzione della Fortezza Santa Barbara, divenendo così tra i percorsi ipogei più estesi d’Europa, che arriverà a misurare circa 1800 metri.

Inoltre i sotterranei di Pistoia è il più lungo percorso sotterraneo in Italia ad essere accessibile a disabili e non vedenti.

Vuoi organizzare la tua visita a Pistoia Sotterranea?
Ingresso da Piazza Giovanni XXIII°, 13 -Accademia Medica “Pacini”
Telefono: 0573-368023
e-mail: pistoiasotterranea@irsapt.it
Orario: tutti i giorni dalle 10 alle 18 [chiusura biglietteria ore 17]
Visite guidate ore 10,30-11,30-12,30-14-15-16-17

 

 

Annunci

11 thoughts on “Pistoia Sotterranea: vi facciamo scoprire cosa c’è sotto!

Add yours

  1. La visita a Pistoia sotterranea fa parte del “tanto lo faccio quando voglio, Pistoia è qui”. Risultato? Niente Pistoia sotterranea per ora XD l’anfiteatro deve essere un luogo super super carino ** ma penso che tutta la visita sia interessantissima 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: