Tra Toscana ed Emilia Romagna: Visita al Castello Manservisi.

Realizzato a fine 800 da Alessandro Manservisi, il complesso apparteneva alla nobile famiglia dei Nanni-Levera e nel 1886 Alessandro Manservisi, assieme ad altri tre soci  acquista il complesso e inizia la ristrutturazione realizzando un castello neogotico con torri, portici e archi a sesto acuto.

20132917_10213682208508948_2127641645_o

Oggi il Castello è un centro espositivo, culturale e turistico che organizza e propone tutto l’anno mostre d’arte e di fotografia, concerti e spettacoli teatrali.

Il castello è strutturato su 3 piani:

  1. Si trovano cinque sale normalmente utilizzate per le attività sociali della Associazione.
  2. Qui troverete un grande salone destinato ai grandi appuntamenti come convegni, concerti, ecc.
  3. E’ allestito con letti per ospitare i partecipanti ai corsi.

Una tra le parti più belle e scenografiche del castello è sicuramente il parco: la sua capienza supera le 500 persone.

20107328_10213682206268892_557983964_o

Come si raggiunge il castello in macchina?

  • Da Milano prendendo l’autostrada A1 in direzione Firenze uscire a Sasso Marconi, immettersi sulla ss64 seguire Porretta Terme.
  • Da Roma prendendo l’autostrada per Firenze A1, imboccare l’autostrada A11, uscire a Pistoia, immettersi sulla ss64 seguire Porretta Terme. 
    Da Bologna, è raggiungibile tramite la SS 64 Porrettana in direzione Porretta Terme.
  • Da Porretta seguire le indicazioni per Castelluccio.(DISTANZA KM 6)

 

E se arrivo con il treno?

  • Dalla stazione di Bologna ci sono treni a tutte le ore che arrivano direttamente a Porretta Terme.
  • Dalla stazione di Firenze prendere il treno per Pistoia; da Pistoia ci sono treni tutte le ore che arrivano direttamente a Porretta Terme, con coincidenza con autolinee ATC locali fino a Castelluccio.

20133479_10213682207428921_1828209426_o

 

Lo trovo sempre aperto?

Schermata 2017-07-15 alle 19.23.30

E se dopo la visita al castello avete voglia di rilassarvi, a soli 6 km potrete trovare le Terme Helvetia di Porretta e decidere di pernottare presso l’Hotel e regalarvi così un weekend di puro relax.

Annunci

One thought on “Tra Toscana ed Emilia Romagna: Visita al Castello Manservisi.

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: